Percorso Sperimentale DSA

SPERIMENTALE DSA web

Dall’anno scolastico 2011/2012 abbiamo avviato una collaborazione con il Centro Regionale di Ricerca e Servizi Educativi di Padova, ora POLO APPRENDIMENTO (Direttori Scientifici: Prof.ssa Daniela Lucangeli – Università di Padova ed Elisabetta Genovese – Università di Modena). Questo incontro ci ha permesso di avviare la sperimentazione nella città di Forlì di attività specifiche di potenziamento educativo nelle difficoltà e nei disturbi dell’apprendimento. Mettere in atto un’azione di potenziamento educativo significa lavorare sulle aree di difficoltà del ragazzo utilizzando materiali specifici (testi e software) adatti nelle varie aree di intervento.

Il potenziamento ha a che fare con lo sviluppo tipico e consiste nell’insieme degli interventi volti a favorire e promuovere l’acquisizione ed il normale sviluppo di una funzione (lettura, scrittura, comprensione, calcolo) non ancora sviluppata al meglio.

Il potenziamento è un intervento educativo in grado di favorire il normale sviluppo di un funzione che sta emergendo. In altre parole significa fare utilizzare la funzione al meglio delle potenzialità individuali, offrendo situazioni di apprendimento con elementi di novità e complessità maggiore rispetto a quanto il bambino potrebbe imparare se agisse da solo e per proprio conto.

Le fasi del percorso di potenziamento prevedono:
• L’identificazione delle aree di difficoltà;
• L’intervento individuale (2 ore alla settimana per 6 mesi) con materiali e programmi specifici;
• Il monitoraggio e la valutazione del percorso.

Per approfondire:
• Consultare il sito www.poloapprendimento.it
• Scaricare gli atti del seminario del 29/10/2013 “Quando imparare è difficile, ma non impossibile” che contiene l’intervento della Dott.ssa Valentina Dovigo Psicologa Polo Apprendimento.